017 Piergiorgio Odifreddi • Come stanno le cose

Piergiorgio Odifreddi racconta Lucrezio in Come stanno le cose

Come stanno le cose

Duemila anni fa, con il De rerum natura, Lucrezio guardò alla cultura del futuro e ne anticipò una buona parte in un poema visionario e avveniristico, opera di divulgazione scientifca e testimonianza laica. Sono queste le due chiavi di lettura del mondo alle quali si lega il matematico impertinente Piergiorgio Odifreddi, che si è cimentato in una nuova traduzione in prosa del capolavoro di Lucrezio e in un commento illustrato. Per mostrare le connessioni ideali o fattuali con l’intera cultura, umanistica e scientifca, di un’impresa letteraria ancora oggi straordinaria.

da Come stanno le cose di Piergiorgio Odifreddi
Rizzoli

Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi

È un matematico, logico, saggista e accademico italiano. Oltre che di matematica, nelle sue pubblicazioni si occupa di divulgazione scientifica, storia della scienza, filosofia, politica, religione, esegesi, filologia e saggistica varia.