Beatrice Masella • Cuscus skate

Beatrice Masella racconta Cuscus skate
cuscus

Cuscus skate

Kevin e Rolida hanno 11 anni, sono gemelli, vivono in una periferia di una grande città italiana anche se hanno origini congolesi, e hanno deciso di raccontarci una storia, scrivendo un diario a capitoli alterni: i dispari Kevin e i pari Rolida.

La storia ha inizio quando, insieme ai loro amici inseparabili – Akram, Dong e la sorellina Xixi – decidono di scavalcare una rete per cercare di trasformare una vecchia piscina vuota in uno skatepark dove potersi allenare.  Tutto di nascosto dei loro genitori, ovviamente, che li credono tranquillamente nel parco sotto casa a giocare. Peccato che dall’altra parte della rete ci sia uno sfasciacarrozze custodito da una ragazzina che ha il cane ringhiante più brutto e terribile che si possa immaginare.

Cuscus skate di Beatrice Masella, illustrazioni di Luca Mazzoni
Pulce edizioni

 

Masella

Beatrice Masella

È nata a Taranto ma vive da molti anni a Bologna, dove lavora come insegnante e pedagogista. Scrive storie per bambini e bambine ed è sempre felice di incontrarli nelle scuole, nelle biblioteche, nelle librerie e nelle strade. In questi giorni anche sul sofà. Fra i suoi libri: la trilogia delle avventure di Hanna & Fou, Sinnos; Il grande noce racconta: sette storie per sette sere e alcuni libri di filastrocche come La mia scuola è un grande fiume con Bacchilega Junior; Viola, la gallina e il soldato, Edizioni Corsare; Cuscus skate, Pulce; e per i più piccoli Io sono io, Leone verde Junior. Per i ragazzi e le ragazze un po’ più grandi: Respiro, Sinnos; A spasso con Nina, Edizioni Corsare; in uscita Davanti a quel muro, Bacchilega Junior. Ama il mare e sogna un mondo più giusto.