Francesca Amat • Prestami l’arancia che devo andare in Francia

Francesca Amat e Gaspare raccontano la filastrocca popolare Prestami l’arancia che devo andare in Francia nella versione della nonna Cucca
orange
Amat

Francesca Amat

Artista poliedrica, si muove attraverso vari linguaggi intersecando l’arte visiva con il teatro musicale e la performance. Numerose le collaborazioni con altri artisti, tra cui Alberto Casiraghi (edizioni Pulcinoelefante), Alda Merini, Bruno Tognolini. Alla propria attività di ricerca affianca l’attività pedagogica insegnando in numerose scuole dell’infanzia e primaria, carceri e centri diurni e partecipando a Festival in Italia e all’estero. Parallelamente conduce corsi di formazione per insegnanti ed educatori e workshop all’Università Bicocca di Milano. Ha pubblicato disegni con Franco Cosimo Panini Ragazzi (Radici), Sinnos Edizioni (Il raggio sottile), Edizioni Pulcino Elefante, Campanotto, Edizioni la Vita Felice. Sue opere e installazioni d’arte visiva sono state ospitate in mostre e festival in Italia e all’estero. Nel 2010 ha fondato L’Atelier del Vento che promuove corsi e laboratori di arte visiva e performativa. Nel Maggio 2019 con Ape Junior esce il suo ultimo albo illustrato Mi è caduto un dente.