Beatrice Masella • La mia scuola è un grande fiume

Beatrice Masella racconta La mia scuola è un grande fiume
scuola

La mia scuola è un grande fiume

Un libro per bambini, bambine, maestre e maestri. Un libro per la scuola e sulla scuola. Parole da leggere e parole per giocare. Uno spazio aperto e condivisibile: in ogni coloratissima pagina c’è infatti una filastrocca da leggere e uno spazio bianco per disegnare o per appuntare qualche pensiero. Andare a scuola significa imparare a leggere e a scrivere, conoscere diversi libri, scoprire i segreti della scienza, galoppare con la fantasia, inventarsi un altro mondo. Ogni mese una parola in evidenza su cui fermarsi a pensare, uno spunto per riflettere insieme alla classe sugli orizzonti grandi della scuola, dove gli scolari e le scolare sono persone in crescita e le maestre e i maestri sono prima di tutto educatori.

La mia scuola è un grande fiume di Beatrice Masella
Bacchilega

 

Masella

Beatrice Masella

È nata a Taranto ma vive da molti anni a Bologna, dove lavora come insegnante e pedagogista. Scrive storie per bambini e bambine ed è sempre felice di incontrarli nelle scuole, nelle biblioteche, nelle librerie e nelle strade. In questi giorni anche sul sofà. Fra i suoi libri: la trilogia delle avventure di Hanna & Fou, Sinnos; Il grande noce racconta: sette storie per sette sere e alcuni libri di filastrocche come La mia scuola è un grande fiume con Bacchilega Junior; Viola, la gallina e il soldato, Edizioni Corsare; Cuscus skate, Pulce; e per i più piccoli Io sono io, Leone verde Junior. Per i ragazzi e le ragazze un po’ più grandi: Respiro, Sinnos; A spasso con Nina, Edizioni Corsare; in uscita Davanti a quel muro, Bacchilega Junior. Ama il mare e sogna un mondo più giusto.