Teresa Porcella e Giorgia Atzeni • Prima e poi

Teresa Porcella e Giorgia Atzeni raccontano Prima e poi
primaepoi

Prima e poi

Come raccontare qualcosa senza parlarne? Dicendo il “prima” (le aspettative) e il “poi ” (le permanenze). Parlare di questi due estremi è come ripensare al senso di ciò che sta in mezzo, l'”ora”, che non viene mai verbalizzato, ma vissuto. Questo libro funziona proprio così e s’intitola infatti Prima e poi (Bacchilega Junior), e, per dire, usa il linguaggio della poesia e delle immagini. Qui si può vedere un piccolo estratto dell’ultima sezione, ascoltando le poesie dalla voce dell’autrice mentre scorrono le immagini e la grafica relativa.

Prima e poi di Teresa Porcella, illustrazioni di Giorgia Atzeni
Bacchilega Junior

 

Porcella

Teresa Porcella

È nata a Cagliari nel 1965. Si è laureata in Filosofia del Rinascimento a Firenze, dove si è poi specializzata in progettazione editoriale. Ha studiato inoltre violino e canto. Da molti anni si occupa di libri per ragazzi come autrice, editor e traduttrice per diversi editori italiani e stranieri. Ha insegnato Letteratura per l’infanzia negli atenei di Cagliari e di Firenze, e progettazione editoriale all’Accademia The Sign. Nel 2001 ha aperto a Firenze la libreria per ragazzi Cuccumeo, vincitrice del premio Gianna e Roberto Denti 2014. Ha ideato e cura la collana di poesia Il suono della conchiglia (Motta Junior), vincitrice del Premio Andersen 2015 come miglior progetto editoriale. Tra i suoi libri ricordiamo inoltre Il fachiro Biancatesta, E domenica?, Animali a mano, Notte e giorno (tutti Franco Cosimo Panini) e Ma veramente (Lapis edizioni).