Elisabetta Garilli • Tarabaralla

Elisabetta Garilli racconta Tarabaralla
tarabaralla

Tarabaralla – Il tesoro del bruco baronessa

Il bruco baronessa sogna ali d’oro per volare, ma non ha tesori da barattare. Per realizzare i propri sogni invece l’insetto stecco e il ragno d’acqua hanno messo via un bel “tesoro”. Insieme scopriranno che il bene più importante e raro è proprio l’amicizia. Si può accompagnare la lettura del libro con l’ascolto di tracce musicali dedicate sul sito dell’editore.

Tarabaralla di Elisabetta Garilli, illustrazioni di Valeria Petrone
Carthusia

 

Garilli

Elisabetta Garilli

Pianista e compositrice, nata ad Ostiglia nel 1972. Cura rassegne di spettacoli divulgativi musicali/teatrali rivolti alle famiglie, con il coinvolgimento di vari linguaggi espressivi, quali l’illustrazione in presa diretta, la danza, la narrazione. Sviluppa, per il Festival della cultura creativa ABI, progetti e percorsi laboratoriali finalizzati a muovere e sensibilizzare i bambini alla scoperta di linguaggi artistici non convenzionali. È autrice di colonne sonore per cortometraggi e di libri illustrati da lei musicati: Jaipur e la Macchina Avvisavento, con G. Tessaro (Kite Edizioni, 2011), Ninne Nanne nanne ni, con B. Landmann e S. Abagnato (Carthusia, 2014). Per Carthusia cura la collana Musica illustrata e un po’ strampalata per cui sono già usciti Tinotino Tinotina Tinotintintin, Le quattro stagioni, Il Carnevale degli animali e Caterina cammina cammina. Dirige il Garilli Sound Project, insieme cameristico moderno che sviluppa progetti di sperimentazione di nuovi linguaggi musicali, di inclusione sociale e integrazione culturale.